Vai all'evento Facebook

season #3
venerdì 30 marzo 2018

MAMUTHONES
live in Astro

apertura porte > 22:00
tessera Federitalia obbligatoria (5)
pre-compilazione tessera Federitalia obbligatoria: http://www.astro-club.it/tesseramento/
contributo responsabile 6

MAMUTHONES (Italo Occult Psychedelia)
★★★
I Mamuthones sono l’orchestra (psichedelica) del Titanic (Rolling Stone Italia).
«È una musica da ballare in eventi davvero tristi», dice Alessio Gastaldello di Fear on the corner, il nuovo album dei Mamuthones, la band neo-psichedelica che prende nome dalle maschere nere del Carnevale della tradizione sarda.
Fear on the corner è uscito il 23 febbraio per Rocket Recordings.

Mamuthones è la band dell’ex Jennifer Gentle Alessio Gastaldello, perno di quella scena/non-scena che va sotto il nome di Italian Occult Psychedelia. Dapprima come solo-project – ricordiamo la collaborazione con Fabio Orsi intitolata programmaticamente The First Born (A Silent Place, 2008) – poi come una vera e propria band, in un primo momento come terzetto con l’ingresso del Jennifer Gentle Marco Fasolo alla chitarra e Maurizio Boldrin alla batteria e poi come quartetto con Matteo Polato e Francesco Lovison degli Slumberwood in sostituzione di Fasolo, i Mamuthones esordiscono con un LP nel 2009 per Boring Machines.

Dopo una manciata di spettacoli, il trio ha pubblicato nel 2011 un album omonimo sempre per Boring Machines che ottenne ottime recensioni, ottenendo persino una recensione a 4 stelle su The Times. Nel 2015 uno split album per la serie Collisions del marchio britannico Rocket Recordings (Goat, Gnod, Josefin Ohrn, Julie’s Haircut, Teeth of the Sea, eccetera). L’EP ha segnato un cambiamento drammatico nel loro suono, ora una mistura dell’alchimia oscura del primo Can, la scioccante fantascienza di Chrome e lo spirito gazza di Eno e Byrne My Life In The Bush Of Ghosts.
Subito dopo l’uscita, Maurizio Boldrin si divise amichevolmente e fu sostituito da Andrea Davì, un giovane batterista con un forte interesse per il jazz e l’Afrobeat. Nel settembre 2015, Mamuthones ha partecipato al Liverpool Psychedelic Festival, mentre Rocket Recordings ha pubblicato una nuova edizione limitata di 12 “intitolata Symphony For The Devil, con una copertina incisa kosmische-discoteca del classico Rolling Stones e una canzone inedita.
Con la nuova line-up viva e vegeta, Mamuthones ha iniziato a lavorare su un nuovo album che sarà pubblicato nuovamente da Rocket Recordings il 23 febbraio 2018 con il titolo Fear On The Corner.

Band
Alessio Gastaldello: voice, synth
Francesco Lovison: synth
Matteo Polato: guitars,
Andrea Davì: drums, percussions

Discografia
The First Born (w/Fabio Orsi, A Silent Place, 2008)
Sator (Boring Machines, 2009)
s/t (Boring Machines, 2011)
More alien then Aliens (Boring Machines/CorpC, 2013)
Strange Quack Quack (cover for RE:TRAX0913, Hybrida05, 2013)
Collisions #04 (split LP/DL, w/The Evil Blizzard, 2015)
The Thing (Nostra Signora delle Tenebre compilation, 2015)
Symphony For The Devil (Rocket Recordings, 2015)
Fear on the Corner (Rocket Recordings, 2018)